Liceo Scientifico – Opzione Scienze Applicate

 

Il Liceo Scientifico – opzione scienze applicate si caratterizza per la centralità delle scienze, Biologia, Chimica, Scienze della Terra, Fisica e per la presenza dell’Informatica. Il corso di studio mira a guidare lo studente verso l’osservazione, la descrizione e l’analisi dei fenomeni appartenenti alla realtà naturale e artificiale.

Il liceo ha anche una forte vocazione alla formazione culturale e punta su una preparazione che possa favorire, oltre alla consapevolezza delle potenzialità e dei limiti della scienza e della tecnologia nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate, anche l’accesso a tutte le facoltà universitarie.

In entrambe le sedi sono presenti laboratori di scienze e di informatica, dotati di schermi touch e connessione internet.

Caratterizzano l’indirizzo progetti quali Laboratorio di scienze per il biennio, Bioform, Olimpiadi delle scienze naturali, Olimpiadi della matematica.

Laboratorio di scienze per il biennio del Liceo Scientifico opzione scienze applicate:

Progetto rivolto agli alunni del biennio del liceo scientifico.

Il metodo di studio delle discipline di indirizzo è caratterizzato da un approccio che prevede, oltre allo studio delle teorie, l’osservazione diretta della realtà, la misura delle grandezze relative al fenomeno studiato, la quantificazione, la soluzione di problemi applicando competenze relative a diversi ambiti disciplinari
L’acquisizione di tali competenze risulta più efficace, se rinforzata da esperienze di laboratorio.

Obiettivi

la funzione dell’attività sarà quella di dotare i ragazzi del biennio degli strumenti necessari ad affrontare le discipline caratterizzanti il corso di studi. Va da sé, naturalmente, che competenze di natura metacognitiva (imparare ad apprendere), relazionale (sapere lavorare in gruppo) o attitudinale (autonomia e creatività) non sono certo escluse dal processo, ma ne costituiscono un esito indiretto, il cui conseguimento dipende dalla qualità del processo stesso.